computer rendering

Computer per rendering: come scegliere l’hardware per la grafica 3D

Quando ci si avvicina all’acquisto di un computer per rendering, molte persone si sforzano a voler individuare una workstation per rendering che sia universalmente riconoscibile come la migliore in assoluto.

Ebbene, permettimi di esordire in questo nuovo approfondimento sul pc per rendering con una piccola, ma preziosa, verità: non esiste un computer per rendering 3D che sia il top per ogni tipo di utilizzo, ma solamente tante diverse soluzioni che andranno a posizionarsi come migliori dinanzi agli obiettivi e agli strumenti che si prevede di usare.

Cerchiamo allora di condividere insieme cosa vuol dire fare rendering e quale pc per grafica 3D potrebbe essere consigliato per le tue necessità.

Cosa vuol dire renderizzare

In questo approfondimento sul computer per grafica 3D ti ricordo che il termine renderizzare si riferisce a un processo che consente di ottenere, a partire da un modello tridimensionale elaborato al computer, un’immagine artificiale molto realistica.

Pertanto, il render è un’immagine elaborata al computer in seguito a una modellazione tridimensionale costruita sui dati di un progetto, un modello geometrico che viene creato in modo verosimile alla realtà. Per riuscirci, evidentemente, sarà necessario munirsi di un pc rendering sufficientemente potente e adatto allo scopo.

Ma che cosa serve per il rendering? Quali componenti contraddistinguono un buon pc per il rendering?

Cosa serve per il rendering

Introdotto cosa sia il rendering, possiamo compiere un piccolo passo in avanti nel cercare di capire che cosa serva per effettuare tale attività con piena efficacia.

Come ho avuto modo di sottolineare qualche riga, molto dipende dalle lavorazioni che intendi effettuare e dai progetti che intendi realizzare. Pertanto, prima ancora di acquistare l’hardware per il tuo computer per rendering, domandati:

  • che progetti devi realizzare: se ti occupi principalmente di render per interni o di product design, la workstation per rendering avrà caratteristiche ben diverse da quelle delle macchine che sono progettate per gestire progetti su scala molto vasta. In questo secondo caso, infatti, la potenza di elaborazione dovrà essere tendenzialmente maggiore
  • quale motore vuoi usare: il motore del rendering può basarsi sulla CPU, sulla GPU o su entrambe. Sebbene sia opinione comune che il rendering su GPU sia più veloce di quello su CPU, in realtà non ti consiglio di effettuare la scelta sulla velocità, ma – anche in questo caso – sul compito da svolgere. In sintesi, le GPU sono consigliabili soprattutto per gestire molte informazioni specifiche, elaborandole rapidamente in parallelo. Le CPU sono invece tendenzialmente migliori per gestire molte informazioni generali ed eseguirle accuratamente in serie, una alla volta
  • che software utilizzi: alcuni utenti usano il computer per rendering solo per queste operazioni, mentre altri la usano anche per le operazioni di post produzione, o per le attività personali.

Che computer comprare per il rendering?

Se hai letto con attenzione le righe che ho sopra riepilogato, dovresti esser arrivato a una buona conclusione: non esiste un computer per rendering che possa soddisfare le caratteristiche di tutti i professionisti della grafica, del design e dell’architettura. Esistono invece diverse workstation con caratteristiche ben specifiche per ogni esigenza progettuale e su cui dovresti soffermarti per non effettuare acquisti sbagliati.

Proprio per questo motivo ti consiglio di contattarmi per ottenere tutta l’assistenza per il rendering 3D: valuteremo insieme quali sono le tue effettive esigenze e come strutturare la workstation per render più adatta a te.

Ciò premesso, ci sono comunque una serie di elementi hardware per computer che finiranno con il comporre il tuo PC per il graphic design:

  • processore: tra i più noti e utilizzati possiamo certamente annoverare alcuni processori AMD come l’AMD Ryxen 9 5950X, o alcune opzioni Intel come l’Intel i9 12900K, che sono tra quelli maggiormente utilizzati per il rendering grafico con lavori attivi come la modellazione o l’animazione. Se invece si vuole puntare soprattutto sul graphic design e meno sul rendering vero e proprio, ci si può orientare su una CPU Ryxen 9 5900X, sempre di AMD
  • schede grafiche: se il lavoro di rendering si poggia principalmente sulle schede grafiche (GPU), le schede NVIDIA come la RTX 3090 e la RTX 3080 sono tra le più gettonate, anche perché possono funzionare su ognuno dei principali motori di rendering come Octane e Redshift
  • RAM: così come per tutti i componenti, anche la grandezza e il tipo di memoria RAM dipenderà dal tipo di utilizzo del pc per rendering. In generale, se non si hanno esigenze troppo complesse, 32 GB di RAM potrebbero essere sufficienti. Se invece si lavora su progetti con elevati numeri di poligoni o grandi texture, o ancora scene molto complesse con migliaia di oggetti, allora è preferibile puntare su 64 GB. Se vuoi saperne di più, ti ricordo che recentemente ho scritto un articolo su come aumentare la RAM del pc
  • schede madri: nonostante sia l’hub che può connettere insieme tutti i componenti dell’hardware, spesso si presta poca attenzione alle schede madri. Assicurati che per tipo di socket della CPU, memoria massima, massimo di GPU e dimensioni, questo componente sia compatibile e coerente con l’utilizzo che devi farne
  • monitor: nel caso di progetti impegnativi, è preferibile optare per un monitor con pannello IPS, che può fornire un contrasto e colori migliori.

Gli elementi a corredo del tuo computer per render non sono certamente finiti qui, ma cominciando a pianificare questa base essenziale sono certo che riuscirai in breve tempo a strutturare una configurazione vincente che ti permetterà di realizzare i tuoi progetti in modo efficace e conveniente.

Spero che questi brevi spunti ti siano stati utili per porre in essere i primi passi in questo settore. Contattami per saperne di più e per richiedere una consulenza!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Hai bisogno di assistenza informatica a Milano, Lodi, Monza e Brianza?

Non esitare a contattarci, saremo lieti di aiutarti.