VPS server

VPS server: cos’è, come funziona e perché conviene?

Chi utilizza i siti web a livello professionale sa che per stare online deve utilizzare uno spazio e le risorse di un server, tra le varie soluzioni disponibili, ci sono i VPS server.

Sono indicati soprattutto per chi ha la necessità delle funzioni tipiche di un server dedicato, senza però rinunciare alla convenienza offerta da una soluzione condivisa.

VPS è l’acronimo di Virtual Private Server ed è un tipo di server virtuale basato su un server fisico suddiviso in più ambienti virtuali “privati” dedicati a un singolo utente, che ne può sfruttare pienamente le risorse (RAM, CPU, spazio di archiviazione).

UN VPS server permette di abbattere tutti i costi relativi alla gestione e manutenzione di un server dedicato, inoltre, è una soluzione molto più flessibile che riesce ad adattarsi con immediatezza alle esigenze di un determinato momento.

Di fatto, chi sceglie il VPS Server opta per la virtualizzazione del sistema, sfruttando le prestazioni di un hardware in comune ma a costi ridotti.  

Come funziona il VPS Server

Oggi, diversi provider in tutto il mondo mettono a disposizione il proprio VPS, un esempio è il VPS OVH, azienda che nel 2021 ha dovuto affrontare l’emergenza provocata dallincendio a uno dei suoi datacenter.

I server fisici ospitano più VPS dotati di un sistema operativo dedicato e di accesso completo di root per ogni cliente. Questo vuol dire che ogni admin può lavorare autonomamente, ma sfruttando l’hardware in comune con gli altri.

Attraverso i permessi di root dati dal VPS hosting al singolo utente, quest’ultimo può installare le applicazioni che ritiene utili, purché compatibili con il sistema operativo scelto, rendendo disponibili varie opzioni per personalizzare il proprio spazio.

In un server con hosting condiviso, vengono ospitati file di più siti web appartenenti a utenze diverse. Risorse e larghezza di banda sono segmentate tra più portali che utilizzano il server, questo ha lo svantaggio di avere poche impostazioni e risorse limitate.

Con i server VPS le performance sono maggiori e il costo è mediamente contenuto. I VPS sono visti come un intermezzo tra l’hosting condiviso e il server dedicato.

VPS e VPN: differenze

C’è chi confonde i VPS con i VPN, ma in realtà si tratta di cose completamente diverse. Mentre il VPS è una tipologia di hosting, il VPN (Virtual Private Network) permette di creare una rete virtuale privata che garantisce anonimato, privacy e sicurezza.

Le connessioni VPN assicurano una comunicazione riservata tra più dispositivi anche non collegati alla stessa LAN. In questo modo è possibile navigare sul web proteggendo i propri dati e le informazioni personali.

VPS informatica Server: perché conviene?

L’utilizzo di un VPS server è da preferire quando il progetto web ha bisogno di risorse maggiori e di una struttura personalizzabile che un hosting condiviso non sono in grado di offrire.

È una soluzione indicata per le aziende di medie dimensioni, per e-commerce, per chi vuole uno spazio su cui ospitare più siti, per chi vuole utilizzare applicazioni che necessitano di molte risorse e per chi vuole gestire e configurare un proprio server in completa autonomia.

Il VPS offre più potenza, controllo e personalizzazioni a un costo inferiore rispetto al server dedicato ed è più performante di una soluzione condivisa.

Inoltre, un aspetto importante è quello della sicurezza, mentre su uno spazio hosting condiviso, in caso di problemi di configurazione o attacchi hacker, a pagarne le conseguenze sono tutti i siti sul server, con il VPS questo non avviene, poiché ognuno ha un sistema operativo indipendente.

Infine, un ulteriore vantaggio è dato dalla scalabilità, questo vuol dire che in caso si renda necessario il bisogno di maggiori risorse, sarà possibile ottenere un upgrade dall’hosting.

Perché il VPS server a volte NON conviene

A volte, però, può capitare che il Virtual Private Server non sia la soluzione più ottimale per le proprie esigenze. E proprio per questo motivo diventa fondamentale la consulenza di un esperto sistemista informatico che possa accompagnare il cliente nelle fasi di analisi e di predisposizione delle proprie infrastrutture.

Di fatti, anche se – ribadiamo – il VPS server è un ottimo compromesso, il Virtual Private Server non può certamente garantire la libertà di azione che viene assicurata da un server dedicato, considerato che l’utente dovrà fare i conti con qualche limitazione sull’utilizzo dell’hardware che viene lui messo a disposizione e, soprattutto, delle risorse di rete con cui dovrà interfacciarsi.

Al di là di questo svantaggio, riteniamo che il VPS server possa essere una soluzione ideale per moltissime attività di impresa e per la maggior parte dei progetti online, soprattutto se si vuole trovare una buona via di mezzo tra una soluzione economica come l’hosting condiviso, e quella ancora più professionale del server dedicato.

Noi di Netec Italia siamo a tua disposizione per fornirti una consulenza gratuita e informati sulla soluzione più adatta alle tue esigenze. Contattaci per scoprire le possibilità offerte dai VPS server e tutte le alternative.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Hai bisogno di assistenza informatica a Milano, Lodi, Monza e Brianza?

Non esitare a contattarci, saremo lieti di aiutarti.