raid 5

RAID 5: la soluzione che assicura l’integrità dei tuoi dati

Per i non addetti al settore potrebbe sembrare un acronimo misterioso, ma per tutti i consulenti che si occupano di assistenza informatica, il RAID è un componente fondamentale per poter migliorare l’efficienza e le prestazioni del sistema, e incrementare il livello di sicurezza nel trattamento e nell’archiviazione dei dati.

Cerchiamo allora di comprendere meglio di cosa si tratta, e per quale motivo varrebbe la pena parlarne con il proprio consulente di fiducia.

RAID 5 e non solo: significato e caratteristiche del RAID

Cominciamo subito con il sottolineare che RAID è l’acronimo di Redundant Array of Inexepensive Disk, traducibile come “insieme ridondante di dischi indipendenti”. Si tratta di un modo per gestire i dati in maniera più sicura grazie all’uso di almeno due hard disk in maniera parallela: i dati vengono salvati identicamente su più dischi, con sovrapposizione delle operazioni I/O e conseguente miglioramento delle prestazioni generali del sistema.

Chiaro? Forse, no. Cerchiamo allora di parlare in maniera un po’ più approfondita, ma non troppo nebulosa, del sistema RAID.

Funzionamento e configurazione RAID

Nelle scorse righe abbiamo cercato di fornire un riscontro alla ricerca di inforamzioni su “raid significato“. Integriamo tali valutazioni rammentando come in un sistema sia possibile procedere alla configurazione di diverse modalità di RAID, il cui funzionamento può dunque variare in seguito alla scelta che l’azienda e il sistemista cercheranno di elaborare. Sono principalmente cinque le configurazioni di RAID sperimentabili in ambito domestico o aziendale.

RAID 0

La tipologia RAID 0 è il livello più elementare di RAID: qui i dati da salvare sono suddivise in stringhe di grandezza identica, allocati in modo sequenziale nei vari dischi che compongono il sistema. In questo scenario non è assicurata la ridondanza dei dati, ma solamente il miglioramento delle prestazioni del sistema: è infatti possibile leggere e scrivere in modo contemporaneo su più dischi. Il sistema è così facilmente realizzabile, ma non offre garanzie specifiche contro i guasti.

RAID 1

Si passa dunque al RAID 1, un sistema che è in grado di creare una copia esatta di tutti i dati presenti su un disco, in un altro disco di appoggio. Le prestazioni non sono volutamente il top, perché il sistemista e l’azienda in questo caso preferiranno puntare l’attenzione sulla ridondanza. Gli stessi dati sono infatti scritti su due diversi dischi nello stesso momento, andando a incrementare il livello di affidabilità del sistema. Se infatti uno dei due dischi si dovesse rompere, sarebbe comunque possibile accedere al disco superstite.

RAID 5

Il RAID 5 è spesso indicata come la tipologia di configurazione RAID più adatta per chi cerca la giusta via di mezza tra l’incremento delle prestazioni e una maggiore sicurezza nella gestione e nell’archiviazione dei dati. Il numero minimo di dischi è in questo caso pari a tre, con la possibilità di leggere e scrivere su pi+ dischi contemporaneamente, riservando una capacità effettiva pari a quella del disco di minori dimensioni, moltiplicata per il numero complessivo dei dischi meno uno.

RAID 6

Il funzionamento del RAID 6 è simile a quello del livello 5, con la differenza che consiste solamente nell’utilizzo di due dischi per la parità dei dati, invece che di uno solo. Viene così migliorata l’affidabilità del sistema, considerato che il RAID 6 potrà anche sopportare il guasto contemporaneo di due dischi.

RAID 10

Arriviamo infine al RAID 10, che permette di ottenere delle prestazioni molto elevate e garantirsi una tolleranza contro i guasti piuttosto alta. Si tratta dunque della scelta ideale per le soluzioni di gestione di database che hanno la necessità di effettuare operazioni di scrittura e di lettura di una importante mole di dati, magari concentrata in file di piccole dimensioni, nei dischi di un volume.

Naturalmente, l’argomento meriterebbe un approfondimento più dedicato: ti consigliamo di contattarci ai recapiti che trovi in questa pagina per valutare insieme come strutturare il miglior sistema per le tue esigenze aziendali.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Hai bisogno di assistenza informatica a Milano, Lodi, Monza e Brianza?

Non esitare a contattarci, saremo lieti di aiutarti.