abilitare virtualizzazione bios

Come abilitare la virtualizzazione BIOS?

Abilitare virtualizzazione BIOS non è un’operazione troppo difficile ma, comunque, potresti aver necessità di un buon supporto professionale la prima volta che te ne occupi. 

In questa breve guida cercheremo di comprendere come abilitare la virtualizzazione dal BIOS se hai Windows10 e, nella seconda parte, come puoi fare se hai un computer con un sistema operativo precedente. 

Noterai che i passaggi per le varie versioni dei sistemi operativi sono leggermente diversi e, per saperne di più, ti consigliamo di fare specifiche ricerche sul web indicando l’OS che detieni, oppure contattare il nostro staff. Procediamo dunque con ordine!

Come abilitare virtualizzazione BIOS con Windows10

Per abilitare virtualizzazione BIOS Windows10 procedi facendo clic con il pulsante destro su Start e poi clicca su Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Ripristino. Clicca su Riavvia ora e poi premi su Risoluzione dei problemi -> Opzioni avanzate -> Impostazioni firmware UEFI e Riavvia.

Al riavvio dovresti trovarti dinanzi alla schermata principale dell’UEFI, attraverso la quale accedere alle opzioni relative alla configurazione del processore. 

Ora, purtroppo per le nostre esigenze di sintesi, e per le tue ambizioni di chiarezza, non è possibile fornire una strada omogenea per tutti i PC, considerato che ogni produttore dispone di voci e sottovoci differenti. In ogni caso, i passaggi per abilitare la virtualizzazione del BIOS dovrebbero essere ben spiegati sul sito internet del produttore, al quale ti rimandiamo per saperne di più.

Anche in questo caso, se ritieni di aver bisogno di una forma di consulenza tecnica, puoi contattare la nostra agenzia ai recapiti che trovi in ogni pagina di questo sito. Valuteremo insieme a te che cosa possiamo fare per permetterti di migliorare lo stato di salute del tuo hardware.

Come abilitare virtualizzazione BIOS con vecchie versioni di Windows 

Se non hai Windows10 ma hai comunque un sistema operativo pari ad almeno Windows 8, non dovresti incontrare delle grandi divergenze rispetto a quanto sopra abbiamo cercato di riassumere.

Le cose cambiano invece se hai una versione vecchia del sistema operativo di Microsoft, come quella di Windows 7e, più in generale, tutti i computer che non sono dotati di UEFI. 

In questo caso devi infatti accedere al BIOS del computer in altri modi. Per esempio, per attivare la virtualizzazione BIOS su computer HP, una volta che hai acceso il PC premi F1 o F10 non appena viene visualizzato il logo HP, oppure i tasti ESC e F10 se hai un desktop.

Una volta che sei in grado di visualizzare la schermata di configurazione iniziale del BIOS, puoi effettuare la configurazione avvalendoti dei tasti freccia della tastiera, dei tasi F1-F12, di Invio e altri tasti aggiuntivi. Non preoccuparti di memorizzare troppe combinazioni di tasti perché saranno comunque richiamate dalla schermata del BIOS.

Anche in questo caso, purtroppo per te, torniamo al problema iniziale: tutti i produttori possono infatti stabilire voci e sottovoci delle schermate completamente o parzialmente diverse. Dunque, non ti rimarrà altro da fare che consultare il manuale del produttore per saperne di più su come orientarti all’interno di questa procedura di configurazione.

Conclusioni 

Speriamo che queste brevi informazioni ti siano state utili per poter approcciare con consapevolezza al tema dell’abilitazione alla virtualizzazione BIOS. Se vuoi saperne di più puoi sempre contattarci ai recapiti che trovi a fondo pagina, oppure puoi consultare alcuni altri approfondimenti che abbiamo dedicato al tema, come ad esempio come puoi sfruttare il BIOS per poter controllare la temperatura del computer.

Ricorda che se non ti senti sufficientemente pronto per la realizzazione di queste attività è buona norma non cimentarsi in pericolosi fai-da-te che potrebbero mettere a rischio la sostenibilità dei tuoi dati.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Hai bisogno di assistenza informatica a Milano, Lodi, Monza e Brianza?

Non esitare a contattarci, saremo lieti di aiutarti.