firma digitale

Firma digitale Camera di Commercio: come si ottiene e si rinnova

La firma digitale Camera di Commercio è un servizio digitale erogato dalla Camera di Commercio territorialmente competente, in grado di assicurare al cittadino che ne faccia richiesta la facoltà di sottoscrivere documenti informatici con la stessa validità giuridica che si avrebbe con una tradizionale sottoscrizione autografa.

La firma digitale opera infatti mediante un certificato digitale di autenticazione personale che consente al titolare di potersi autenticare univocamente dinanzi alla controparte, andando ad attribuire così un’identificazione certa del firmatario.

A sua volta, il certificato digitale è l’equivalente elettronico della carta di identità o di altro documento di riconoscimento, in grado di identificare in modo digitale una persona fisica o giuridica. Strettamente personale, il certificato non può essere trasferito e non può essere duplicato. Al termine della sua validità temporale, esattamente come avviene con una carta di identità, dovrà essere rinnovato.

Camera di commercio Firma digitale: come farne richiesta

In questo approfondimento sulla firma digitale Camera di Commercio, occupiamoci prima di tutto di comprendere in che modo si possa fare richiesta del certificato digitale e di uno dei dispositivi che ci permetteranno di firmare digitalmente ogni documento.

Non si tratta di un processo troppo complicato: è infatti sufficiente formulare un’apposita richiesta alla Camera di Commercio, in persona o a distanza.

Nel primo caso bisognerà prendere un appuntamento con lo sportello competente, scegliendo tra le date e gli orari di disponibilità che sono proposti. Il ritiro del certificato dovrà essere effettuato di persona, nel rispetto delle modalità previste per limitare gli assembramenti.

Nel secondo caso si potrà procedere con il riconoscimento via webcam: il servizio potrà dunque essere fruito comodamente dalla propria abitazione o dal proprio ufficio, avendo a disposizione un dispositivo digitale con webcam e una connessione che permetta di effettuare delle videochiamate con un buon livello di definizione dell’immagine, utile per poter permettere all’incaricato dell’ente camerale di poter riconoscere chi si trova dall’altro capo del display. In questa ipotesi, anche la consegna del certificato e dei dispositivi per l’utilizzo della firma digitale avverranno a distanza, con spedizione a domicilio.

Dispositivi e software firma digitale Camera di Commercio

Come anticipato, non è sufficiente disporre di un certificato digitale per poter utilizzare la firma digitale Camera di Commercio: il tassello mancante in questo quadro è di fatti rappresentato dalla possibilità di disporre di un apposito dispositivo, ovvero di uno strumento che possa permetterci di “spendere” la nostra firma digitale.

Anche se ogni Camera di Commercio ha una dotazione che potrebbe variare nel tempo, ad oggi i dispositivi fruibili sono:

  • Smart Card: una tessera elettronica utilizzabile attraverso un apposito lettore da collegare al Computer, rilasciato di norma separatamente dalla richiesta di certificato digitale, e al di fuori delle sedi camerali;
  • Token: una chiavetta USB che può essere collegata alla porta del computer, dotato di SIM e di software di firma digitale;
  • Firma digitale remota: una app installabile in ogni smartphone o tablet dotato di SIM telefonica, evitando così di usare Smart Card e Token.

Rinnovare firma digitale Camera di Commercio

I dispositivi che consentono la firma digitale hanno una durata di 3 anni, e possono essere rinnovati per pari durata. Il rinnovo può essere effettuato nei 90 giorni che precedono la scadenza, con modalità che sono prevalentemente telematiche (il sito di riferimento per questa attività è Ia pagina della Digital Identity di Infocamere).

Conclusioni

Fin qui, alcune informazioni di base sulla firma digitale. Risulta evidente come l’adozione di questo sistema possa permettere a ogni entità, persona fisica o azienda, di poter snellire ogni processo di sottoscrizione documentale e autenticazione e, proprio per questo motivo, ottenere una immediata convenienza operativa.

La nostra agenzia di consulenza informatica a Milano è sempre a disposizione di tutti i clienti che volessero saperne di più. Invitiamo dunque tutti gli interessati a chiamarci o scriverci tramite i recapiti che si trovano nella pagina dei contatti.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Hai bisogno di assistenza informatica a Milano, Lodi, Monza e Brianza?

Non esitare a contattarci, saremo lieti di aiutarti.